aprile 13, 2018 3 Tempo di lettura minuti

Le tue extension si sono rovinate subito? Ti senti presa in giro?

Se non vuoi trovarti due giorni dopo aver applicato le extension con i capelli simili a un gatto arruffato è giusto che tu sappia che ci sono diverse qualità di capelli sul mercato e che il preventivo che ti hanno presentato dipende anche da questo.

Ora ti chiederai...come faccio a capire di che qualità sono i capelli? Non ti preoccupare! Ecco qui alcune dritte a cui puoi affidarti!!!

Dividiamo per comodità i capelli delle extension in 3 differenti gradi di qualità:

1 - Capelly remy con cuticole integre di prima scelta, selezionati e suddivisi per lunghezza

Parti dal fatto che in una treccia non tutti i capelli sono di uguale misura, quindi per realizzare un'extension perfetta i capelli verranno prima divisi. In poche parole un'extension di prima scelta, di lunghezza 50cm, avrà almeno l'80% di capelli lunghi 50 cm e non avrà al suo interno capelli più corti di 35-40 cm.

2 - Capelli remy con cuticole integre non divisi per lunghezza

sono di prima scelta MA NON vengono controllati e divisi.

ATTENZIONE! In questa tipologia di ciocche ci sono molti capelli corti 20/30/40 cm e solo pochi effettivamente di 50 cm.

Ricorda che i capelli lunghi costano di più e mettendone pochi all'interno delle extension per la produzione c'è un grosso risparmio.

Il risultato finale? Le ciocche risulteranno vuote nelle punte e andranno tagliate. Così invece di un'extension di 50 cm ne avrai una di 30/40 cm.

3 - Capelli di seconda scelta o di raccolta

Intendiamo raccolti dalle spazzole o scarti dei capelli di prima scelta.

In questo caso non avremo mai la certezza che i capelli, e di conseguenza le cuticole, siano allineati nella stessa direzione.

Che cosa comporta quindi l'utilizzo dei capelli di raccolta? Come risultato si avranno capelli molto sottili e fragili perché, per evitare che questi si aggroviglino, vengono privati delle cuticole attraverso un processo di desquamazione che però va a danneggiarne seriamente la struttura! Possono rovinarsi e seccarsi prematuramente anche dopo pochi giorni o settimane.

Quindi quando chiedi un preventivo devi fare molta attenzione! Informati su quale tipologia di extension il parrucchiere vorrebbe utilizzare.

I prezzi praticati dal salone dipendono da diversi fattori

Il nostro consiglio è :

Scegli sempre una qualità di capelli di prima scelta che certamente costerà di più, ma durerà anche molto di più nel tempo.Non puntare su extension “economiche” - se così vogliamo chiamarle. I capelli si rovineranno in poche settimane e potrai facilmente spendere 300/350 € per un'extension che però si rovinerà subito. Ne vale la pena?

Perchè Fair Fashion?

  • Con l'impiego di capelli di prima scelta e con una buona manutenzione si possono indossare le stesse extension anche per più di un anno, anche fino a 18 mesi;
  • Si applicano in meno di 20 minuti e sono riutilizzabili;
  • Rimangono applicate mediamente 2-3 mesi, si rimuovono e si riapplicano con altrettanta semplicità.

N.B. Le extension con cheratina non sono riutilizzabili. Anche nella migliore ipotesi di un'ottima qualità di capelli e un'ottima applicazione possono durare al massimo 5-6 mesi ed una volta smontate NON possono essere riutilizzate. Senza parlare dei lunghissimi tempi di applicazione...

Care lettrici fate quindi molta attenzione a quali capelli vi verranno applicati e tenete sempre presenti questi 3 fattori:

  • Qualità dei capelli che compongono le extension;
  • Quantità di capelli presente nella ciocca (grammatura);
  • Quantità di capelli presente nelle punte.

Se hai trovato interessante questo articolo faccelo sapere! Aspettiamo i tuoi commenti!


lascia un commento

I commenti saranno approvati prima di essere pubblicati.

iscriviti